Il nostro incontro con lo storyteller

Articolo e foto di Rosanna Bruno

Venerdì 29 aprile  e sabato 30 aprile   noi alunni delle classi terze dell'Istituto Comprensivo di Montegrosso abbiamo avuto modo di  incontrare uno Storyteller internazionale:  Mr. Michael Lacey Freeman, l’autore di  “Egghead”. Il suo libro tratta del bullismo a scuola, ma oltre a questo contiene lezioni di vita e riflessioni che possono aiutare i ragazzi.

 

Prima dell’incontro noi alunni ci siamo  riuniti per accoglierlo,  ballando e cantando la canzone “Across the Sky”, di cui Freeman è l’autore.

La presentazione vera  e propria è iniziata con una fantastica introduzione alla storia del libro ed è proseguita con delle domande da parte nostra sui personaggi e sulla vicenda raccontata. Ci hanno incuriositi alcuni personaggi: Andrew, Tom, David, Kevin,  Clive  e l’insegnante Mrs Hewitt.

Ecco alcune nostre testimonianze: ” L’incontro è stato molto coinvolgente. La semplicità dell’autore è il concetto che mi è rimasto maggiormente impresso perché può essere difficile raccontare argomenti così personali in modo scorrevole ed esplicito.” - Chiara 

“ E’ molto bravo a trasmettere le emozioni e le sensazioni vissute da lui e a coinvolgere noi  ragazzi” - Davide 

“ Sentire Freeman che racconta come ha fatto ha superare il bullismo è stato molto incoraggiante, perché ci fa capire che è possibile andare avanti e farcela” - Joce 

“ Mi ha colpito il suo aspetto affettuoso e un po’ insolito che sprizza amicizia e rispetto degli altri” - Nathalie

“E’ una persona che riesce ad esprimere le proprie emozioni ed esperienze con storie davvero toccanti.”- Giulia

“Micheal ci è sembrato molto gentile, simpatico e molto aperto agli altri. Ha scritto un libro molto bello riguardante la sua infanzia a scuola.” - Riccardo

Abbiamo apprezzato il fatto che un autore così famoso sia venuto in Piemonte per conoscerci e farci sentire la canzone per il suo nuovo libro.

E’ stata un’esperienza magnifica incontrare dal vivo  il famoso storyteller dopo tre anni di pandemia. Rispondendo alle nostre domande e raccontando storie, abbiamo compreso che, anche se parla una lingua differente dalla nostra, riesce a trasmetterci al meglio ciò che ha vissuto, facendoci vedere la nostra storia attraverso la sua. Inoltre ha avuto la capacità di raccontarci la sua vita.

Verso la fine dell’incontro abbiamo avuto la possibilità di farci autografare  il libro o il diario.

Ci siamo divertiti molto ed è stata un'esperienza unica.


                       Gli alunni delle classi terze dell’I.C. di Montegrosso d’Asti

Presentazione Google: Il nostro incontro con lo storyteller (Scuola Media Mombercelli)

Presentazione Google: Il nostro incontro con lo storyteller (Scuola Media Montegrosso)


Informazioni aggiuntive

Cookies e altri strumenti di tracciamento

Questo sito installa cookie tecnici necessari per il funzionamento del sito.
Cliccando “Ok" acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.