Il Mago Povero incontra la Scuola Primaria di Vigliano

festa di natale

Articolo di Maria Teresa Gambaruto, foto di Rita Negro

Giovedì 21 dicembre 2017 noi bambini della scuola primaria di Vigliano con i nostri insegnanti, collaboratrice, genitori, nonni e amici ci siamo scambiati gli auguri di buone feste con la partecipazione di Antonio Catalano e Giulia Marchiaro.

 

Durante questi primi mesi di scuola, grazie al progetto realizzato con loro, ci siamo impegnati a preparare storie “corte, semplici, sussurrate” aiutandoci con materiali poveri che la natura ci offre.  Oltre alle storie raccontate, abbiamo esposto alcuni animali fantastici come la “lumaca fiore” o “Beatrice la rana pescatrice” realizzati sempre utilizzando gli stessi materiali.

Abbiamo anche costruito una “giostra immobile” che consisteva nel posizionare in tondo delle “macchine” realizzate in cartone e quando Antonio suonava la sua fisarmonica, alcuni di noi si sono posizionati sulla giostra, mentre gli altri, pubblico compreso, hanno girato intorno, in questo modo tutti avevano quasi l’impressione che fosse la giostra a girare.  Finito questo fantastico momento, abbiamo continuato la serata salutando… Babbo Natale!

Al termine Antonio ci ha salutati con una bellissima frase di cui fare tesoro “Chiudete gli occhi e iniziate a guardare”. Proprio così! Chiudere gli occhi e guardare è un passo in più per la maturità!

Informazioni aggiuntive