Mobilitazione per la scuola a Mongardino

La sera del 13 dicembre si è tenuta a Mongardino una mobilitazione per difendere la scuola di domani. Sono stati invitati a partecipare genitori ed alunni della Scuola dell'Infanzia e Primaria. L'incontro ha visto, oltre alla presenza del Dirigente Scolastico e a quella di una nutrita schiera di docenti, una buona partecipazione di genitori degli alunni della Scuola dell'Infanzia e Primaria. 

In questa occasione è stato proiettato un video di 11 minuti dal titolo "SCUOLA OGGI", al quale sarà possibile assistere anche nel corso delle altre serate di mobilitazione previste nelle scuole dell'Istituto Comprensivo di Montegrosso. Il filmano conteneva due spot pubblicitari sulla scuola (il primo, prodotto dal Ministero della Pubblica Istruzione, ambientato in una scuola privata, il secondo girato invece in una fatiscente scuola pubblica di Roma). A seguire due letture di Gramellini a "Che tempo che fa": una tratta da Piero Calamandrei, sul pericolo di dare denaro pubblico alla scuola privata, l'altro una critica alle dichiarazioni di Monti sui docenti di qualche settimana fa, sempre dalla medesima trasmissione televisiva. Ad invitare alla riflessione è stata poi proposta un'interpretazione dell'attore Antonio Albanese, nei panni dell "prof. Duccio Troller". Dopo la visione del filmato i presenti sono stati invitati al dibattito e al confronto, nel corso del quale sono intervenuti il Preside, il Sindaco di Mongardino, insegnanti, anche delle scuole di Montegrosso e Mombercelli,  e genitori degli alunni. La serata si è conclusa con vin brulè e cioccolata calda per tutti, offerti dalla Pro Loco.

 

 

Dopo la serata di "occupazione" a Mongardino, alcune mamme hanno scritto un articolo e lo hanno pubblicato sul sito http://www.noimamme.it/attualita. Leggetelo, commentatelo!

Informazioni aggiuntive