Per la scuola di domani, noi stasera ci siamo!!!

 

Con questo slogan nel cuore e su un grande striscione colorato, mercoledì  12 dicembre  alle ore 20,30 le Scuole

dell’infanzia e primaria di Mongardino hanno dato l’avvio ad una serie di serate che il Collegio docenti dell’istituto Comprensivo di Montegrosso aveva deliberato di mettere in atto nelle due settimane dal 12 al 22 dicembre come protesta per i gravi tagli e alle proposte inaccettabili che sempre più il Governo richiede alla scuola. Si è dato avvio alla serata con la proiezione di un breve video clip a cura di Steadycam, un centro di raccolta dati multimediali dell’ASL di Cuneo che da anni mette la sua banca dati a disposizione di gruppi, associazioni, scuole, corsi di formazione per realizzare video.clip assemblati con spezzoni di film, pubblicità, spot, telegiornali …, tratti dalle più importanti trasmissioni televisive. Il filmato, molto significativo nella contrapposizione tra serio e faceto, tra utopia e realtà, ha dato modo di iniziare un dibattito con i genitori, i docenti, i dirigenti, l’amministrazione pubblica e le associazioni locali.

La scuola ha bisogno di fare sentire la propria voce, ha bisogno  del sostegno  e della solidarietà dell’utenza (i ragazzi e le loro famiglie); occorre che INSIEME (tutti i docenti di ogni ordine e grado, di ruolo e precari) trovino forme di coesione e alleanze che permettano alla scuola di avere quella dignità che ogni paese civile dovrebbe  riconoscere al  proprio sistema educativo.

La stampa e i mass media non parlano più di scuola, se non per riferire i fatti più eclatanti e negativi; la scuola ha bisogno di articoli di qualità, che parlino dei miracoli quotidiani che ogni minuto accadono nelle scuole italiane e che proprio perché quotidiani nessuno nota più. Il sistema educativo italiano poggia per una buona fetta di tempo sul volontariato di tante persone che pur di far funzionare  le cose dedicano ore di lavoro (oltre il proprio orario) il più delle volte  non retribuito o mal retribuito.

I luoghi comuni sovente dipingono i docenti come fannulloni- privilegiati, ma una larga parte di loro lavora invece con preparazione, passione e consapevolezza che ogni azione serve alla formazione  e alla preparazione dei ragazzi.

La scuola è un bene preziosissimo, è il futuro del nostro paese,  è una fucina inesauribile di incontri, idee, pensieri, progetti e sogni….cerchiamo in tutti i modi di salvaguardarla, di difenderla e di proteggerla.

I bambini presenti hanno potuto vedere tutti  insieme la proiezione del film “L’ERA GLACIALE 3” e al termine della serata  la Proloco di Mongardino ha riscaldato gli animi di tutti con vin brulè e cioccolata calda.

Un ringraziamento sincero ai genitori intervenuti, alla Giunta Comunale e alla Proloco per il sostegno affettuoso e sincero che non fanno mai mancare alla “loro” scuola.

 

                                                                                                Le insegnanti del plesso di Mongardino

Informazioni aggiuntive