Attività Primaria Mombercelli

Articoli relativi ai progetti della Scuola Primaria di Mombercelli.

Festa del Tartufo a Mombercelli

"FESTA DEL TARTUFO"

Ecco la bancarella della Scuola Primaria di Mombercelli... 

Anche quest'anno eravamo tanti presenti  in piazza: alunni, genitori, insegnanti e la nostra Dirigente. E' stato un momento di festa insieme e ringraziamo tutti per l'ottima riuscita. 

Progetto scacchi a scuola

SCACCHI A SCUOLA


Alla Scuola Primaria di Mombercelli sono riprese le lezioni di scacchi per gli alunni di classe terza, quarta e quinta e quelle di psicomotricità con la scacchiera gigante per i bambini di classe prima e seconda. Sono molto interessati e coinvolti; queste attività sviluppano negli alunni capacità di concentrazione, di ascolto, logiche e visuo- spaziali. Un grazie agli istruttori preparati e pazienti. Via al gioco...

 Daniela Duretto

Attività dei bimbi

Scuola Primaria di Mombercelli - 6 marzo: "Un giorno per ricordare"...insieme agli Alpini

La "Montagna degli Alpini"

Articolo e foto di Laura Conti

Questa è la “ Montagna degli Alpini” realizzata dagli alunni della scuola Primaria di Mombercelli in occasione della festa degli Alpini svoltasi domenica 6 marzo proprio a Mombercelli. Questa opera, donata al gruppo Alpini, rappresenta l’impegno e la devozione dei nostri amici “con il cappello”; l’amore  per la montagna il rispetto verso gli animali, l’allegria e la goliardia durante le feste e l’aiuto che sanno dare ogni giorno nel momento del bisogno in veste di protezione civile.  

Leggi tutto: Scuola Primaria di Mombercelli - 6 marzo: "Un giorno per ricordare"...insieme agli Alpini

Alfabetizzazione motoria nella scuola primaria

 

 

 Il logo

Il Progetto di Alfabetizzazione Motoria, che è in atto nella scuola primaria "G. Monticone" di Mombercelli,

 si inserisce nell’ambito del vigente Protocollo d’Intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, tra le iniziative congiunte che promuovono e valorizzano l’educazione motoria, fisica e sportiva nella scuola. 

Miur e CONI, infatti, considerano l’educazione motoria uno strumento determinante per la formazione della personalità dei giovani.

Lo sport, infatti, rappresenta una valida strategia contro il fenomeno del bullismo, sempre più frequente nei vari strati sociali della popolazione studentesca, e un aiuto nei confronti di personalità fragili e poco strutturate dal punto di vista emozionale e affettivo.

Prevenire il disagio, la dispersione scolastica e la marginalità sociale è dovere e impegno della scuola, che può agire in tal senso in collaborazione con il mondo sportivo.

Proprio nei primi anni scolastici, l’attività motoria e sportiva ha il compito di “gettare i semi” per una nuova didattica orientata alla formazione della persona in cui l’Alfabetizzazione motoria diventi strumento facilitatore di approcci trasversali per trasmettere il valore delle regole, della cooperazione, dell’altruismo e della solidarietà, che ciascun bambino potrà utilizzare in contesti differenti, nel corso della propria esperienza.

 

 

Informazioni aggiuntive