Alla scoperta della lavorazione del legno

 Il presidente dell’Associazione F. Bianelli, E. Drago e V. Fagnola (ex D.S. dell'I.C.)

Articolo e foto di Rosanna Bruno

Il giorno venerdì 22 marzo 2019 l’Associazione Arti e Mastri ha organizzato un incontro con le classi terze delle scuole Secondarie di I grado di Montegrosso e di Mombercelli nel nuovo laboratorio didattico-formativo di falegnameria e restauro, sito nei locali adiacenti la Scuola “F. Carretto”.

Agli alunni è stata illustrata la complessa attività della lavorazione del legno che va dal corsi base di falegnameria, restauro, verniciatura  e cesteria ai corsi avanzati e di specializzazione di serramentista, mobiliere, design, laccatura e doratura, tornitura e scultura.

Un'immagine delle attività

Nel corso della mattinata il presidente dell’Associazione Fabrizio Bianelli e due soci, prof. Vincenzo Fagnola - ex Dirigente Scolastico di questo Istituto - ed Emilio Drago, hanno accolto gli allievi, illustrando loro le finalità dell’Associazione Arti e Mastri, che senza scopo di lucro, “sta promuovendo  sul territorio, per giovani oltre i 16 anni ed adulti, i contatti tra persone, associazioni, enti, produttori, operatori “ e nel contempo “ propone e consolida iniziative culturali per diffondere ed ampliare le nozioni professionali e le diverse forme d’arte e di artigianato”. Nell’incontro sono state spiegate brevemente le tecniche base della falegnameria che comprendono diverse tipologie di incastri tra i quali “a coda di rondine”, “ a mezzo legno” e  “mortasa e tenone”. E’ stato ribadito che la finalità che l’Associazione si propone in primis è quella di esercitare e perfezionare le tecniche manuali della lavorazione del legno, secondo le antiche tradizioni artigianali.

Sono state presentate inoltre  le diverse attrezzature di cui il laboratorio è dotato per svolgere qualsiasi tipologia di lavorazione.

Gli allievi sono stati coinvolti a gruppi in esercitazioni pratiche di assemblaggio  di uno sgabello e in vari giochi di abilità manuale realizzati in legno dall’Associazione, attività che  tutti hanno svolto con notevole impegno, interesse e curiosità.

Informazioni aggiuntive