A passo di danza per dire no al bullismo

  • Stampa

flash mob degli alunni della Zandrino

Testo di Federica Parone, foto di Antonella Marcellino ed Emanuela Verri

Anche i ragazzi della Media Zandrino di Mombercelli hanno danzato per “dire no al bullismo”, mercoledì 7 febbraio a Nizza Monferrato. Il flash mob ideato e lanciato su Youtube dal Liceo Artistico di Asti ha contagiato anche loro,

che in una settimana hanno studiato la coreografia sulle note di “I will survive” e hanno così accolto l’invito ad unirsi agli studenti di altre scuole sulla piazza sotto il Campanon, per mostrare attraverso la danza il modo giusto di stare insieme.  Con loro i ragazzi del Pellati, dell’istituto N. S. delle Grazie, della scuola media nicese e i bimbi della Primaria Rossignoli - accolti dal sindaco Simone Nosenzo e dall’assessore Ausilia Quaglia - hanno affollato la piazza, catturando l’attenzione dei passanti e dando vita ad un evento emozionante, senz’altro da ripetere.

rappresentanza dellla scuola Zandrino e del comune di Mombercelli