Educazione alla salute: prevenzione dei Disturbi del Comportamento Alimentare

attività di gruppo, alunni della Zandrino

Testo di Filomena Amodeo, foto di Graziella Bera

Mercoledì 29 marzo, tutti gli alunni della Zandrino sono stati coinvolti in un’interessante  attività di prevenzione dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), organizzata dalla CAMST,

 

la società che gestisce il servizio mensa per le scuole della Comunità collinare della Val Tiglione. L’attività è stata coordinata dalla sig.ra Federica Gilli, affiancata dalla psicoterapeuta dott.ssa Sara Catberro e dalla dietista dott.ssa Aurelia Giacometto.

Divisi in 10 gruppi, gli alunni si sono confrontati su temi inerenti l’alimentazione come la salute, la malattia, i modelli di riferimento e la convivialità. Alla fine c’è stata una condivisione sull’attività svolta, in cui è emersa l’importanza di chiedere aiuto a degli adulti di riferimento (genitori, medico, docenti) in caso di DCA, di svolgere attività fisica, di fare attenzione al condizionamento dei modelli di riferimento che minano l’autostima e impediscono, spesso, di apprezzare la propria unicità e, infine, il ruolo fondamentale del cibo come momento di condivisione, di costruzione e rafforzamento dei legami affettivi e sociali.

 Il sindaco di Mombercelli e la prof.ssa Mazzetti

Il sindaco di Mombercelli prof. Gino Torchiano è venuto a dare il suo saluto agli alunni durante l’attività.

Informazioni aggiuntive