Giochiamo a fare la carta d'identità alla Scuola dell'Infanzia di Mongardino

Articolo di Monica Avidano, foto di Avidano Monica e Paola Dovico

Copertine delle carte d'identità

Al termine di diverse attività svolte, a partire da gennaio, attraverso  un progetto intitolato “CHI SONO IO”,  i bambini hanno realizzato come lavoro finale la propria CARTA D’IDENTITA’.  

Dopo aver osservato la Carta d’Identità delle insegnanti e aver conversato su cosa fosse, a cosa servisse, dove venisse fatta e chi facesse  tale  documento, si è passato alle realizzazione effettiva.

Il lavoro ha impegnato i bambini per diversi giorni, durante i quali hanno ricercato a casa e sul registro il loro indirizzo e la loro data di nascita e hanno poi fatto tentativi di scrittura.

Interno della carta d'identità

Interno della carta d'identità

La misurazione dell’altezza era già stata fatta con la costruzione e il conteggio di torri di costruzioni a mattoncini grandi e la realizzazione di sagome a grandezza naturale con cui si erano poi fatti giochi di seriazione e classificazione.

Misurazione con le torri

Tentativi di scrittura

Trascrizione grafica dell'esperienza con le torri

Giochi con le proprie sagome
Terminato il lavoro, si è effettuata un’uscita in Municipio a Mongardino, dove la Sindaca Barbara Baino ha accolto i bambini nella Sala Consigliare e ha firmato e timbrato le Carta d’identità di ogni bambino.

In comune con il sindaco

Informazioni aggiuntive