Attività di accoglienza alla Scuola dell'Infanzia di Mongardino

Gli alunni della Scuola dell'Infanzia di Mongardino

IL SEGRETO DELLA MANO CHE BACIA

(Scuola del’infanzia di Mongardino)

Articolo di Monica Avidano 

Come aiutare i bambini che piangono i primi giorni di scuola e fanno fatica  a lasciare la mamma?

Quest’anno ci è venuto in aiuto il piccolo procione Chester, che con la sua storia, (“The kissing hand” -La mano che bacia- di Audrey Penn) ci ha svelato il segreto della MANO CHE BACIA.

 

La copertina del libro di Audrey Penn

Anche Chester piangeva sempre prima di andare a scuola e poi la sua mamma gli ha spiegato il segreto: la mamma dà un bacino dentro la mano del bambino, che deve conservare il bacino chiuso nella mano per un po’.                                       L’amore del bacio a poco a poco entra dal braccio fino al cuore e lì rimane per sempre. Quando si è tristi o si ha nostalgia della mamma, basta appoggiare la manina sulla guancia e l’amore del bacino ti fa subito stare meglio.

Insieme a Chester abbiamo provato a fare l’esperimento, ci siamo travestiti da procioni e abbiamo provato a fare come lui.                                                                             I bambini durante l'attività

Per insegnare alle nostre mamme il segreto abbiamo fatto delle manine di carta ...

                   Preparazione delle manine di carta   Le manine di carta con il cuoricino rosso

e le abbiamo portate a casa e con la mamma abbiamo incollato al centro del palmo un cuoricino rosso.

Abbiamo imparato che non c’è nulla da temere, anche se la mamma non è con noi, il suo Amore ci è sempre vicino.

Con Chester ora stiamo imparando anche i colori  e i nomi dei giorni della settimana, con la sua filastrocca e la ruota a colori, facciamo dei giochi per imparare i gruppi di età e il riconoscimento dei contrassegni, scopriamo le prime regole di convivenza e a condividere giochi e spazi.

La ruota

GRAZIE CHESTER PER AVERCI INSEGNATO IL TUO SEGRETO!!!!!

 

 

Informazioni aggiuntive