Tra le stelle con il Piccolo Principe

Elaborati

Testo di Monica Avidano, foto a cura delle famiglie 

In questo periodo di didattica a distanza la scuola dell’infanzia di Mongardino (compatibilmente ai mezzi a disposizione) ha continuato a lavorare sulla storia del Piccolo Principe, che era la programmazione da gennaio a giugno di quest’anno.

 

Le attività vengono proposte in questo modo: al lunedì inviamo ai bambini un input sotto forma di storia, racconto, filastrocca: nel caso del Piccolo Principe sulla rete abbiamo trovato dei brevi cartoni animati, disegnati a mano che raccontano le varie vicende del Piccolo Principe, in video di pochi minuti. 

Ai bambini viene proposto di guardare attentamente la storia più volte e poi chiediamo ai genitori di leggere alcune domande ai bambini per approfondire la comprensione del testo; si chiede poi di illustrare la storia e ai grandi , di provare a scrivere i nomi dei personaggi.

 Al mercoledì viene poi proposta un’attività specifica per i 5 anni, relativa al racconto, ma più finalizzata a competenze di letto-scrittura o logico-matematica.

Al venerdì infine si fa un’attività creativa di costruzione o pittura o manipolazione.

Il tutto viene comunicato attraverso Whatsapp e gli elaborati dei bambini vengono poi inviati alle insegnanti. Le consegne in genere vengono date con un vocale, rivolto ai bambini stessi e con una parte scritta rivolta ai genitori. 

Alcune volte le insegnanti hanno dato le consegne animando un peluche o un animale.

Come documentazione e archiviazione abbiamo scelto di raccogliere noi i lavori dei bambini e di trasferirli periodicamente sul pc della scuola che, per un colpo di fortuna, ci eravamo portati a casa l’ultimo giorno di scuola. Ci si è raccomandati con i genitori, soprattutto dell’ultimo anno, di conservare con cura gli elaborati per poterli eventualmente poi inserire nel raccoglitore annuale del bambino che lo accompagnerà in prima.

A titolo esemplificativo alcuni elaborati relativi al racconto del Piccolo Principe e la volpe:

 https://www.youtube.com/watch?v=LHoSCCfv8DM

CONSEGNA: Guardate attentamente il cartone e parlate con mamma e papà di quello che più vi è piaciuto, in particolare:

- Perché la volpe all’inizio ha paura del Piccolo Principe?

-Hai capito cosa vuol dire addomesticare?

-Come avrà fatto il Piccolo Principe ad addomesticare la volpe?

-Perché alla fine devono lasciarsi?

Questa volta con il gr. dei 5 anni abbiamo fatto una video-chiamata e i bambini hanno chiacchierato con noi della storia e hanno potuto rispondere a voce alle insegnanti. 

Altre volte alcune mamme hanno registrato le risposte dei bambini.

Particolare dell'attività                      

Rappresentazione grafica del piccolo principe con la volpe  e proposta di piegatura- origami per fare una volpina di carta

Elaborato

Elaborato

Elaborato

 Poiché durante la video-chiamata molti bambini hanno detto che sentivano la mancanza degli amici, come il Piccolo Principe sentiva la mancanza della sua rosa, si è proposto di creare e inviare a qualche compagno un messaggio di amicizia e di affetto.

Elaborato

Elaborato

Elaborato

 Elaborato

Elaborato

Elaborato

Elaborato

Elaborato

 Come attività costruttiva si è proposto poi la realizzazione del Tangram fatto con il cartoncino, per poi giocare a creare sia la volpe che tanti altri animaletti

Elaborato

Elaborato

 Infine con il gruppo dei 5 anni si è proposto un lavoro di letto-scrittura, di ricerca sui giornali di parole che iniziassero come le lettere della scritta VOLPE

Elaborato

Elaborato

Elaborato

Elaborato

I bambini, nonostante la distanza, lavorano quasi tutti con impegno ed entusiasmo,  vediamo dei progressi nonostante la lontananza, grazie alle famiglie che si sono davvero impegnate.

Certamente i bambini ci mancano e ci manca la quotidianità del vederli crescere poco a poco, speriamo che questo periodo di lontananza finisca presto e ci faccia ritrovare più consapevoli  della bellezza delle piccole cose.


Informazioni aggiuntive