Regolamento per gli alunni - Scuole Primarie

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEGROSSO D’ASTI

Scuole Primarie

Regolamento per gli alunni

A.S. 2015/2016

 

 

Per garantire il buon andamento ed il corretto funzionamento della scuola, insegnanti, collaboratori scolastici, studenti e famiglie sono vincolati al rispetto delle fondamentali norme di comportamento qui di seguito elencate.

 

Ingresso degli alunni

 

Gli alunni entrano nella scuola durante i cinque minuti che precedono l’inizio delle lezioni. Il personale docente si troverà nell’edificio scolastico cinque minuti prima dell’inizio delle lezioni, per garantire l’accoglienza e la sorveglianza degli alunni.

 

Accompagnati dalle rispettive insegnanti, gli alunni entrano ordinatamente nella propria aula. E’ fatto divieto assoluto di dare spinte, lanciare oggetti di qualsiasi genere, gridare, correre.

 

Prescuola

 

Gli alunni che, per motivi di trasporto o per particolari esigenze di lavoro dei genitori, usufruiscono del servizio di prescuola, si impegnano al rispetto dell’orario stabilito. L’assistenza è garantita dal personale di turno.

 

Ritardi all’ingresso ed uscite anticipate

 

Il ritardo all’ingresso è consentito solo se giustificato per iscritto da parte del genitore. L’uscita anticipata è consentita previa presentazione della richiesta di un genitore che dovrà trovarsi presso la scuola al momento dell’uscita per accompagnare l’alunno.

 

In caso di malore, l’alunno si dovrà rivolgere all’insegnante che avvertirà la famiglia o prenderà altri provvedimenti che riterrà opportuni.

Non è prevista la somministrazione di farmaci da parte delle insegnanti.

 

Comportamento degli alunni durante le lezioni

 

Durante tutte le attività scolastiche gli alunni sono tenuti ad un comportamento ordinato e corretto, ispirato ai principi della civile convivenza.

 

-       Devono mantenere un atteggiamento rispettoso nei confronti dei compagni, del personale docente e non docente, osservando le norme comportamentali di buona educazione.

 

-       Devono condividere le responsabilità di rendere accogliente l’ambiente scolastico ed averne cura, come importante fattore di qualità della vita della scuola.

 

-       Devono usare con cura il materiale didattico della scuola, sia quello avuto in prestito (libri della biblioteca), sia quello di uso comune (carte geografiche, strumenti didattici, ecc.).

-       Non devono portare a scuola oggetti di valore

-       Devono rimanere in aula al proprio posto quando avviene il cambio delle lezioni.

-       L’uscita dall’aula durante le ore di lezione potrà avvenire previa autorizzazione delle insegnanti.

 

-       Possono accedere ai locali adibiti a palestra solo durante le attività previste e sotto la vigilanza dell’insegnante.

 

-       Non devono far uso di cellulari durante le ore di lezione. Per comunicazioni urgenti è ovviamente a disposizione il telefono della scuola.

 

Comportamento degli alunni durante l’intervallo

 

Ogni giorno si effettuerà un intervallo durante il quale devono essere assicurati l’ordine e la disciplina. E’ pertanto vietato schiamazzare, ricorrere a giochi maneschi e correre. Saranno sospesi dall’attività ludica prevista in questo spazio, per un determinato periodo di tempo, gli alunni trasgressori delle norme indicate. Tale provvedimento potrà essere adottato anche nei confronti di un’intera classe.

 

 

 

Accesso alla mensa (dove prevista)

 

Gli alunni che usufruiscono del servizio mensa devono tenere un comportamento educato e responsabile anche durante la refezione. E’ vietato accedere ai locali della cucina.

 

I docenti assistenti cureranno la disposizione dei posti e l’attuazione delle corrette norme di comportamento.

 

Intervallo tra la mensa e le attività pomeridiane

 

Al termine della mensa gli alunni si recano, accompagnati dalle insegnanti di assistenza, nelle proprie aule.

 

Chi non usufruisce del servizio mensa non sarà ammesso nelle strutture scolastiche prima del regolare inizio delle lezioni pomeridiane.

 

Uscita degli alunni

 

Gli alunni usciranno da scuola accompagnati dalle insegnanti, divisi in due gruppi differenti: il primo gruppo si avvierà agli scuolabus, il secondo verso i propri genitori.

 

Modalità di giustificazione

 

Considerato che la frequenza è obbligatoria, le assenze devono essere sempre giustificate. All’ingresso a scuola, nel primo giorno successivo all’assenza, l’alunno esibirà la giustificazione scritta sul diario all’insegnante.

 

Diario

 

Gli alunni devono considerare il diario uno strumento ufficiale di comunicazione tra la scuola e la famiglia. Pertanto dovrà essere utilizzato per:

-       annotare giornalmente le richieste scolastiche;

-       giustificare assenze e ritardi;

-       comunicare avvisi alle famiglie.

 

Il diario dovrà essere conservato per l’intero anno scolastico e compilato nelle sue parti in modo ordinato. I genitori avranno cura di firmare tutte le valutazioni e di firmare il diario quando richiesto.

 

Scuolabus

 

Coloro che usufruiscono del servizio di scuolabus devono mantenere durante i viaggi un comportamento rispettoso

 

Educato e tale da non recare danno agli altri, evitando situazioni di pericolo.

 

Sanzioni per chi non rispetta le norme

 

Gli alunni che non rispetteranno le norme contemplate nel seguente regolamento, sottoposti a sanzioni disciplinari, graduate in relazione alla gravità e alla ripetitività delle scorrettezze.

I provvedimenti disciplinari previsti sono i seguenti:

 

-       comunicazione scritta sul diario, con richiesta della firma per presa visione da parte di un genitore;

 

-       convocazione dei genitori per concordare sanzioni educative o, in caso di danni materiali, eventuale risarcimento;

-       invio al Dirigente d’Istituto per la valutazione di un possibile allontanamento temporaneo.

 

Organi Collegiali

 

Le convocazioni degli Organi Collegiali (assemblee dei genitori, assemblee di interclasse, colloqui individuali con le famiglie) avverranno con cinque giorni di preavviso, in forma scritta, conterranno l’ordine del giorno e l’orario di inizio e chiusura delle sedute.

 

Per motivi strettamente pedagogici non si ritiene utile la presenza dei bambini durante gli incontri scuola/famiglia.

Informazioni aggiuntive