Regolamento BYOD - Bring Your Own Devices Regolamento per l’utilizzo dei dispositivi digitali personali a scuola

 ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEGROSSO D’ASTI

Scuole dell’Infanzia, Primarie e Medie

Regolamento BYOD - Bring Your Own Devices

Regolamento per l’utilizzo dei dispositivi digitali personali a scuola


L'AZIONE #6 del PNSD “Politiche attive per il BYOD (Bring your own device)”prevede che la scuola riconosca agli alunni la possibilità di una formazione digitale che parta dal saper utilizzare i propri dispositivi in modo consapevole.
Si legge testualmente nel Piano Nazionale: “La scuola digitale, in collaborazione con le famiglie e gli enti locali, deve aprirsi al cosiddetto BYOD (Bring Your Own Device), ossia a politiche per cui l’utilizzo di dispositivi elettronici personali durante le attività didattiche sia possibile ed efficientemente integrato”.
E' altresì obiettivo di detta azione quello di formare gli alunni ad una corretta gestione dei rischi e dei pericoli della Rete.
Si rende pertanto necessario normare l'uso dei dispositivi mobili a scuola come segue:


Norme generali
a. Dispositivi ammessi: qualsiasi computer portatile, tablet, e-reader, cellulari (possibilmente senza scheda sim).
b. I dispositivi devono essere usati a scuola per soli scopi didattici e solo previa autorizzazione esplicita dell’insegnante. Durante le ore scolastiche, gli intervalli e le attività laboratoriali pomeridiane agli studenti non è permesso usarli per scopi diversi da quelli didattici. Pertanto devono consegnarli prima dell’inizio delle lezioni, spenti e muniti di etichetta con il nome, il cognome e la classe dell’alunno. Saranno riconsegnati al termine dell’attività didattica.
c. E’ vietato agli studenti usare dispositivi di registrazione audio, videocamere, fotocamere per registrare media o fare foto in classe senza l’autorizzazione esplicita dell’insegnante.
d. Audio e video registrati a scuola a fini didattici possono essere pubblicati esclusivamente in canali di comunicazione interni all’I.C.


Studenti
1. Gli studenti sono personalmente responsabili dei propri dispositivi. La scuola non è in alcun modo responsabile della sicurezza dei dispositivi e di eventuali danni.
2. Gli studenti si impegnano a riportare a casa il dispositivo al termine delle lezioni. Nel caso in cui lo studente lasciasse a scuola il dispositivo, l’Istituto non sarà ritenuto responsabile.
3. In caso di autorizzazione all’utilizzo, agli studenti è richiesto di caricare completamente il dispositivo a casa e occorre essere consapevoli che:
a. non sarà possibile ricaricare i dispositivi durante l’orario di lezione;
b. non sarà possibile ricaricare i dispositivi in aula. A tal scopo si consiglia di dotarsi di caricabatteria portatili.
4. Ogni alunno dovrà contrassegnare il proprio dispositivo con l'indicazione di nome e cognome.


Non è consentito
a. Usare Internet per scopi diversi da quelli didattici;
b. Scaricare musica, video e programmi da internet o qualsiasi file senza il consenso dell’insegnante;
c. Giocare sul computer, in rete o diversamente (se non come parte di una lezione, sempre previa autorizzazione dell’insegnante)
d. Accedere ai canali social.


Diritti di proprietà intellettuale
Gli studenti devono rispettare e proteggere la proprietà intellettuale altrui:
• Non è ammessa la copia o il plagio di qualsiasi materiale
• Non è ammessa la violazione dei copyrights
• Si deve attribuire, citare e richiedere il permesso degli autori o creatori delle informazioni o dei media originali (se richiesto dalla legge)
• La scuola favorisce e incentiva lo sviluppo dell’open source e copyleft


Diritto di ispezione
• La scuola si riserva il diritto di monitorare le attività online degli utenti e accedere, controllare, copiare, raccogliere o cancellare ogni comunicazione elettronica o file e rivelarli ad altri se ritenuto necessario.
• Al fine di tutelare la propria privacy, la famiglia e lo studente si impegnano a cancellare la cronologia dei dati di navigazione dei giorni precedenti l’utilizzo dei dispositivi in classe; qualora ciò non fosse stato fatto, la scuola si impegna ad effettuare eventuali ispezioni solo della cronologia del giorno in cui il dispositivo è
stato utilizzato a scuola.
• La scuola può ispezionare la memoria del dispositivo dello studente se ritiene che le regole scolastiche non siano state rispettate, questo comprende, ma non è limitato, a registrazioni audio e video, fotografie scattate nelle pertinenze scolastiche e che violano la privacy altrui, o ogni altra questione legata a bullismo.
In tal caso verrà data tempestiva informazione alla famiglia.

Sanzioni per il mancato rispetto del Regolamento
L’accesso al network della scuola è un privilegio, non un diritto.
L’uso della tecnologia, sia essa proprietà della scuola o un dispositivo fornito dagli studenti, comporta responsabilità personali. Ci si aspetta che gli studenti rispettino le regole dell'I.C., agiscano esponsabilmente e si attengano ai termini e alle condizioni fissate dall’insegnante di classe e dalla scuola. Il mancato rispetto di questi termini e condizioni potrà determinare la temporanea o permanente perdita di accesso alla rete, nonché altre azioni disciplinari (anche la sospensione dall’attività didattica di una o più giornate) e legali, se necessario.
Pertanto le sanzioni dipenderanno dalla gravità dell’accaduto e saranno comminate secondo il Regolamento di Istituto. I dispositivi potranno essere confiscati per l’intera giornata. Se un dispositivo viene confiscato, allo studente sarà richiesto di consegnarlo all’insegnante, il quale lo riconsegnerà ai genitori, previa onvocazione.
Gli studenti saranno ritenuti responsabili delle loro azioni e sono incoraggiati a segnalare immediatamente ogni uso accidentale o anomalie nella Rete al loro insegnante.


Compiti dell'insegnante
Nel caso di utilizzo autorizzato dei dispositivi digitali durante l’orario scolastico, l'insegnante ha il compito di sorvegliare costantemente l'attività degli alunni.
Sarà altresì compito dei docenti, qualora si dovessero verificare episodi di apertura di siti inappropriati durante le attività, gestire con tempestività la loro chiusura e informare il Consiglio di Classe e il Dirigente Scolastico per le eventuali applicazioni delle sanzioni disciplinari previste nel Regolamento d’Istituto.

 

Si allega al link sottostante l'allegato al Regolamento d'Istituto: "Regolamento BYOD - Bring Your Own Devices Regolamento per l’utilizzo dei dispositivi digitali personali a scuola" da cui è stato estratto il testo sopra riportato.

ALLEGATO AL REGOLAMENTO D'ISTITUTO

Informazioni aggiuntive