Funzionigramma a.s. 2018/'19

FUNZIONIGRAMMA a. s. 2018/2019

 

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEGROSSO

DIRIGENTE SCOLASTICO

Il DIRIGENTE SCOLASTICO (dott.ssa Emanuela Tartaglino) è il legale rappresentante dell’istituto  ed è il responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al Ds autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. Organizza l’attività scolastica  secondo criteri di efficienza e di efficacia  ed è titolare delle relazioni sindacali. E’ inoltre membro di diritto nel C.d.I. ed è il presidente della Giunta esecutiva del C.d.I., del Collegio dei docenti , dei Consigli di classe , del Comitato di valutazione del servizio dei docenti. In materia di sicurezza , il Ds assume il ruolo e i compiti che la legge assegna al datore di lavoro.

STAFF DI DIREZIONE

Nell’istituto comprensivo di Montegrosso oltre al dirigente scolastico, fanno parte dello STAFF i Collaboratori del dirigente, i Coordinatori di plesso e le Funzioni strumentali. Nell’ambito dell’attività didattica svolge attività di indirizzo, di coordinamento e  di istruttoria. Verifica le opportune strategie e predispone il materiale necessario all’adempimento degli obblighi previsti dalla normativa scolastica.

DOCENTI COLLABORATORI DIRIGENTE SCOLASTICO

I due docenti collaboratori (vicario: Mazzetti Susanna; II collaboratore: Barberis Silvia) coadiuvano il dirigente scolastico nella gestione organizzativa della scuola . Sostituiscono il DS in caso di assenza o di impedimento, esercitandone tutte le funzioni anche negli Organi Collegiali.

FUNZIONI STRUMENTALI

I docenti incaricati di FUNZIONE STRUMENTALE si occupano di particolari settori dell’organizzazione scolastica per i quali si rende necessario ampliare le risorse, monitorare la qualità dei servizi e favorire  la formazione e l’innovazione. Vengono designati con delibera del Collegio dei docenti in coerenze con POF in base alle competenze ed esperienze professionali. Per l’a. s. scolastico 2018/2019 sono state individuate n.4 funzioni strumentali: POF/Informatica, Aggiornamento/Formazione/Accoglienza docenti, Sostegno/DSA/Intercultura, Sicurezza.

COORDINATORI DI PLESSO

I Coordinatori di plesso supportano il DS  nel coordinamento delle attività educative e didattiche  e delle attività organizzative, anche in merito alla salute e alla sicurezza nei luoghi di lavoro.

TEAM INNOVAZIONE DIGITALE  E ANIMATORE DIGITALE

Il Team per l’innovazione digitale, costituito da docenti e personale amministrativo, ha la funzione di supportare e accompagnare l’innovazione didattica nell’istruzione scolastica, secondo le azioni riportate nel PNSD. In particolare l’attività dell’Animatore digitale sarà improntata a promuovere il processo di digitalizzazione della scuola.

 

COLLEGIO DEI DOCENTI

Il Collegio dei Docenti è formato da tutti i docenti in servizio presso l’istituto ed è presieduto dal Dirigente scolastico. Ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico  ed in particolare elabora ed approva il PTOF, il RAV e il PDM. Elabora i criteri generali per la valutazione, esamina proposte e delibera in merito alla progettazione d’istituto.

DIPARTIMENTI DISCIPLINARI

I Dipartimenti disciplinari sono organismi collegiali che possono essere considerati delle articolazioni funzionali del Collegio dei Docenti e sono formati dai docenti che appartengono alla stessa disciplina o area disciplinare. Sono organizzati per Assi culturali; hanno l’importante funzione di supporto alla didattica e alla progettazione e hanno il compito di favorire un maggiore raccordo tra i vari ambiti disciplinari e facilitare la realizzazione di una  programmazione basata sulla didattica per competenze, con la finalità di attuare la valutazione degli apprendimenti in termini di conoscenze, abilità e competenze. Per ogni Dipartimento è previsto un referente.

COMMISSIONI DOCENTI

Esplicitano in chiave progettuale  ed operativa le linee programmatiche del Collegi dei docenti . Annualmente vengono individuate Commissioni costituite da docenti di tutte le scuole dell’istituto. Hanno il compito di rilevare bisogni e problemi relativi al proprio settore, analizzare strategie per affrontare e risolvere le problematiche emerse, predisporre materiale, presentare il proprio lavoro nel Collegio dei docenti.

CONSIGLIO D’ISTITUTO

Il Consiglio d’Istituto è il più importante organo collegiale della scuola ed è formato dal dirigente scolastico (membro di diritto), n.8  rappresentanti dei genitori , n.8 rappresentanti dei docenti e n.2 rappresentanti del personale ATA. E’ presieduto da uno dei membri, eletto a maggioranza assoluta dei suoi componenti, tra i rappresentanti dei genitori degli alunni. Stabilisce i criteri a cui il Collegio dei docenti deve attenersi nella stesura del POF e ha una funzione di verifica di fatto nel momento in cui gestisce il Programma annuale. Delibera il regolamento interno e interviene su tutte le tematiche che disciplinano la vita dell’ istituto, stabilendo  i criteri sugli aspetti meramente organizzativi.

GIUNTA ESECUTIVA

La Giunta viene rinnovata, come il C.d.I., ogni tre anni tramite elezioni ed è composta da due genitori, un insegnante, un rappresentante del personale A.T.A. Sono membri di diritto della Giunta il Dirigente Scolastico, che la presiede, in rappresentanza dell’istituto, e il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi (D.S.G.A.), che svolge anche funzioni di segretario della Giunta. Predispone il programma annuale e il conto consuntivo, prepara i lavori del Consiglio di Istituto, esprime pareri e formula proposte, cura l’esecuzione delle delibere, propone al C.d.I. il programma delle attività finanziarie, allegando un’apposita relazione e il parere di regolarità contabile del Collegio dei Revisori. Predispone, inoltre, tutto il materiale necessario alla corretta informazione dei Consiglieri.

COMITATO DI VALUTAZIONE

Il Comitato di Valutazione è composto da n.3 docenti, da n.2 rappresentanti dei genitori e da un membro esterno nominato dall’Ufficio scolastico Regionale del Piemonte. E’ presieduto dal dirigente scolastico, quale membro di diritto. Ha il compito di individuare i criteri per la valorizzazione dei docenti.  Esprime il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente neo immesso in ruolo. Per lo svolgimento di tale compito l’organo è composto dal dirigente scolastico, che lo presiede, e dalla sola componente dei docenti. Inoltre il Comitato valuta il servizio del personale docente su richiesta dell’interessato ed esercita le competenze per la riabilitazione del personale docente.

ORGANO DI GARANZIA

L'Organo di Garanzia è un importante organo collegiale presieduto dal dirigente scolastico e il suo funzionamento è ispirato ai principi di collaborazione tra scuola e famiglia, anche al fine di rimuovere possibili situazioni di disagio vissute dagli studenti nei confronti degli insegnanti e viceversa. Ha il principale  obiettivo di promuovere serietà educativa e condivisione delle responsabilità, dei processi e degli esiti da parte di studenti e genitori. Esso intervenire quando vi siano due parti che esprimono opinioni diverse su un fatto o un problema che abbia a che fare con i diritti, i doveri o la disciplina degli studenti. Rispetto alle parti questo organismo ha una funzione simile a quella dell'arbitro.

Informazioni aggiuntive