Colori e sapori d'autunno alla Scuola dell'Infanzia di Mombercelli

Lo stand alla fiera del tartufo

Articolo e foto di Mirella Barbero e Deborah Nogarotto

Con l'arrivo dell'autunno si scatena la fantasia alla Scuola dell'Infanzia di Mombercelli. Ogni cambiamento nella natura rappresenta uno spunto per giocare, creare e divertirsi.

Le insegnanti hanno approfittato del sole per raccontare ai bimbi seduti sotto i due imponenti alberi del cortile della scuola storie di foglie, foglie che lasciano il loro albero e si vanno a riposare a terra per poi tornare con la bella stagione. Dopo l'ascolto, gli alunni si sono divertiti a sbriciolare le foglie con le mani, a calpestarle in silenzio per sentirne il rumore e a raccoglierne per portarle in classe e osservarle. Da lì si sono realizzate diverse attività: il frottage con i pastelli a cera, la tecnica del contrasto con il rullo di spugna e la tempera e il collage con la carta lucida.

Foglia realizzata con la tecnica del frottage Foglia realizzata con la tecnica del contrasto

Autunno è anche vendemmia ... Non siamo riusciti ad andare nelle vigne a raccogliere l'uva, ma come ogni anno siamo andati a trovare gli amici della Cantina Sociale di Mombercelli "Terre Astesane", in particolare i bambini dell’ultimo anno (i Dinosauri) si sono recati in visita alla Cantina.

Accolti da nonno Giovanni, che è anche il presidente della Cantina, i bambini hanno effettuato la visita accompagnati dall’enologo Piero: hanno ascoltato con curiosità le spiegazioni sui vari macchinari e sui cenni storici della Cantina.

Enormi vasche di acciaio, torchi, botti grandi e piccole, barrique, tutto ha affascinato i piccoli visitatori …

Infine, presso il punto vendita, è stata offerta una dolcissima merenda, accompagnata da …. aranciata,

perché per assaggiare l’ottimo vino della Cantina “Terre Astesane” bisognerà aspettare di avere qualche anno in più!

 Piero guida i bambini nella visita all'esterno della Cantina I bambini osservano una vasca

Piero accompagna i bambini all'interno della Cantina Merenda in cantina

 E allora, se non possiamo bere il vino, iniziamo ad assaggiare l’uva, a stamparla con i tappi di sughero e a colorarla con i colori a dita …

La sezione arancione assaggia l'uva La sezione verde stampa l'uva

uva realizzata con la tecnica dello stampo Uva realizzata con i colori a dita

E tutte queste magnifiche creazioni sono state esposte in piazza a Mombercelli alla Fiera Regionale del Tartufo domenica 15 ottobre: lo stand della Scuola dell’Infanzia era coloratissimo e allegro, pronto ad accogliere i bambini con le loro famiglie. 

 

Informazioni aggiuntive