LA VITA IN GIAPPONE

SCUOLA PRIMARIA MOMBERCELLI

La vita in Giappone

 

Martedì 31 ottobre, Fabio Spertino un cuoco molto famoso in Giappone, originario di Nizza Monferrato è venuto a scuola a raccontarci la sua vita in Giappone.

Fabio ha una trattoria a Tokyo di nome Tomatica che significa pomodoro.

Ci ha raccontato come si vive in Giappone.

Il sushi è uno dei piatti tipici; per apprendere l'arte della preparazione del sushi bisogna studiare 10 anni.

Gli ingredienti del sushy sono: riso e pesce crudo, viene accompagnato con un po'di salsa di soia e wasaby.

Il vestito tradizionale è il Kimono, che sua moglie giapponese ha indossato per il matrimonio.

A scuola, a fine lezione gli alunni puliscono l' aula; alla mensa gli alunni si distribuiscono il cibo da soli e le divise sono tutte uguali: le femmine indossano una gonna e i maschi i pantaloni .

I bambini vanno a scuola da soli con la metropolitana, a volte chiedono di farsi spingere sul treno perché sono così tanti che non riescono ad entrare .

C'è una linea ferroviaria, Shinkansen, su cui i treni viaggiano ad una velocità di 340 chilometri all'ora e il cofano del loro motore è lungo 15 metri .

Le case in Giappone hanno un pavimento morbido: il tatami. Le sedie e i tavoli hanno le gambe corte e non appuntite per non bucarlo .

Il loro letto tipico è il futon che si mette per terra direttamente sul tatami.  Al mattino lo si stende fuori per farlo asciugare e lo si piega e alla sera viene utilizzato nuovamente.

 

I GIORNALISTI DI CLASSE 5°:

Francesca , Diego , Melissa G , Martina , Margherita , Beatrice , Elisa S , Elisa B , Aurora , Sibylla, Melissa I , Elena e Lucia


Informazioni aggiuntive